Seleziona una pagina

Fondi aperti

Gestione attiva e rendimento assoluto, prodotti senza benchmark e delega ai fund manager nelle scelte di portafoglio

View Prodotti

Universo investibile

L’universo dei fondi presenti sul mercato è suddivisibile in tre grandi macro-categorie: Fondi passivi a benchmark, fondi attivi con un mercato di riferimento (Total return), fondi attivi senza un mercato di riferimento (Absolute Return)

Fondi passivi

Delega di gestione contenuta, flessibilità di portafoglio minima. L’investimento in questa tipologia di prodotti dà accesso ad uno specifico mercato lasciando al gestore una marginale discrezionalità di allocazione. Fanno parte di questa categoria gli ETFs e fondi a benchmark

Fondi total return

Delega di gestione parziale. Prodotti con un mercato di riferimento specifico ed un livello di esposizione al rischio variabile in funzione del contesto di mercato. Obiettivo di queste strategie è fornire un livello superiore di rendimento corretto per il rischio rispetto al mercato di riferimento

Fondi absolute return

Delega di gestione ampia. Il rendimento di questo tipo di fondi non dipende dall’andamento di uno specifico mercato. La flessibilità del portafoglio e le tecniche di gestione permettono di modulare il rischio ed ottenere rendimenti positivi anche in situazioni di mercato negative

3

Focus Anthilia

Hedge funds
Fondi a benchmark
Smart beta
ETF

I Fondi Total Return e Absolute Return presentano una delega di gestione più elevata rispetto ai Fondi passivi (prodotti a benchmark, ETFs, Smart Beta) sia in termini di allocazione del portafoglio, che in termini di rischio. L’investitore affida al gestore il compito di modificare il portafoglio per cogliere le opportunità di mercato e ridurre i rischi nelle fasi avverse. L’offerta Anthilia si concentra in queste due tipologie di prodotti

Slide Video

3

Processo di investimento

Generazione di idee

Dallo scenario macro alla ricerca del premio al rischio:
  • Bilanciamento tra «momentum» di breve periodo e ritorno all’equilibrio di lungo periodo
  • Analisi del posizionamento di mercato degli investitori
  • Supporto dei modelli quantitativi per l’analisi dei mercati
Ricerca del valore a livello di singola società:
  • Analisi fondamentale
  • Incontri con le aziende (equity)
  • Preferenza per società sottovalutate con potenzialità di crescita non riconosciute
  • Studio dei prospetti (bond)
  • Preferenza per strumenti mis-priced
Confronto periodico con il Team di gestione:
  • Comitato Investimenti
  • Riunione Mercati

Costruzione del portafoglio

Gestione del rischio per proteggere il capitale:
  • Analisi fondamentale ed economica per i rischi societari e di scenario
  • Ottimizzazione di portafoglio per i rischi finanziari e di mercato
Dimensionamento delle posizioni:
  • Livello di convinzione
  • Contributo alla volatilità complessiva
  • Perdite potenziali
  • Liquidità
Strumenti e modelli a disposizione:
  • Stress test delle posizioni / portafogli
  • Limiti ex-ante VAR
  • Correlazioni tra posizioni / strategie

Implementazione

Tecnologia di processo:
  • Processazione automatica delle operazioni
  • Controllo in tempo reale del rispetto dei limiti di investimento
Disciplina di gestione:
  • Ricerca di asimmetria positiva nella distribuzione dei rendimenti
  • Taglio delle perdite per preservare il capitale
Sell discipline:
  • Deterioramento dei fondamentali
  • Valutazione eccessiva
  • Individuazione di alternative

Controllo del rischio

Funzione indipendente dedicata a:
  • Controllo giornaliero del rischio di portafoglio (VAR mensile al 99%)
  • Validazione delle procedure di gestione del rischio
  • Riconciliazione giornaliera dei portafogli
  • Analisi e valutazione delle controparti di mercato

Performance attribution

Monitoraggio in tempo reale dei portafogli

Produzione di report con differenti livelli di dettaglio
  • Settimanali, mensili
  • Per singolo titolo (prodotti di stock-picking)
  • Per mercato (prodotti di asset allocation)
3

Prodotti